Reviews



07/01/2007

Soulgrinder - ENTRATE PARALLELE 7,5/10

http://www.entrateparallele.it
mark 7,5 / 10
author Dest

Un pugno in faccia. Ecco come si presenta "Dawn Of Blood" quando si schiaccia il tasto play"
E questo già la dice lunga sul genere proposto dagli Anthenora, che annoverano tra le proprie file Steve Balocco, il bassista dei White Skull; trattasi di heavy metal e questa volta il metallo è davvero pesante!
A partire dai potenti chitarroni di Domenico Borra e Stefano Pomero e dal drumming spaccaossa di Fabio Smareglia; non ultima la voce graffiante e incazzatissima del singer Luigi Bonansea.
Gli Anthenora basano il loro sound su riffs heavy e veloci, ma non disdegnano le melodie o le parti più atmosferiche come testimoniano "Orders Of Hate", "A New Rebellion" o la titletrack.
Per molti versi il gruppo di Cuneo riporta alla mente lavori come "Grand Materia" dei Morgana Lefay o produzioni degli Iced Earth, pur mantenendo comunque un sound personale e coerente traccia per traccia.
E sono proprio questa coerenza e questa omogeneità che possono stancare l'ascoltatore dopo vari ascolti, poiché sebbene non ci siano pezzi deboli è altrettanto vero che non ci sono pezzi memorabili.
Il lavoro svolto dagli Anthenora è comunque di altissimo livello e rende onore all'heavy metal italiano riscattandoli da quell'ormai troppo indigesta fama di Iron Maiden tricolore.
Tra l'altro ho come il sentore che un live show di questi ragazzi valga la pena di essere visto, le traccia di questo disco dal vivo devono essere devastanti; un pugno sul grugno!

[back]
[top]
Player [pop out]
loading...