Reviews



06/04/2006

Soulgrinder - METAL FORTRESS 77/100

http://www.fortress.altervista.org
mark 77/100
author Darkblood


Heavy metal allo stato puro. Dopo anni di cover degli Iron Maiden (vi ho visto anni fa!) anche con Nicko McBrain dietro le pelli e la gavetta usuale fatti di demo tapes e mini-cd , i piemontesi Anthenora sono riusciti a sprigionarlo. Prima col ben accolto dalla critica The Last Command ed ora con questo Soulgrinder che, sono sicuro, farà breccia nell'animo di qualche lungocrinito giovane o anziano che sia.
L'album è ben costruito senza eccessive pretese, per catturare e divertire l'ascoltatore usando la semplice formula strofa-ritornello-bridge, e relegando in quest'ultimo fattore i tecnicismi.
Del resto il difficile è fare alla perfezione le cose più semplici, come un ritornello ficcante, belle schitarrate adrenaliniche o l'assolo piazzato esattamente dove deve stare. Ecco, gli Anthenora in 53 minuti poche volte toppano tale obiettivo, ed è per questo che sono degni di ascolto e rispetto. Il loro metal è classico e moderno al tempo stesso ( bella produzione ariosa") e vi si scaglia addosso con energia dirompente e accattivante musicalità, lasciandovi nei timpani un gruppo che oltre ad essere preparatissimo sa anche farsi ascoltare.
E qualche pecca qua e là, come le banali linee vocali di The Call of Undead o la scolasticità di New Rebellion, non può cambiare un giudizio positivo.
Meritato.

[back]
[top]
Player [pop out]
loading...