Reviews



17/01/2008

Soulgrinder - UNDERGROUNDZONE 4/5

http://www.undergroundzonevr.tk
Mark: 4/5
Author: Cesco

Qui ci troviamo di fronte ad un buonissimo disco heavy metal,come pochi se ne riescono ad ascoltare di questi ultimi tempi provenienti dall'italico suolo.Pur suonando un genere in cui è praticamente già stato detto tutto,gli Anthenora si prodigano anche in passaggi e momenti che si discostano un po' dall'heavy.La cosa può essere spiegata dicendo che la band non si è lasciata prendere dallo spirito di emulazione nei confronti delle glorie del genere,come spesso succede.Nonostante ciò anche loro pagano il dovuto tributo agli anni ྌ e agli Iron Maiden.La bravura tecnica di certo non manca a questi metallers e neppure il gusto per le belle melodie che si stampano bene in mente praticamente da subito ( ecco qui il debito che pagano ai Maiden ).Pregevole il lavoro del batterista che si prodiga in ritmiche ricercate e non sempre convenzionali per il genere proposto donando freschezza ad un lavoro già piacevole.I chitarristi lavorano bene, gli stilemi dell'heavy sono rispettati e la cosa interessante è che in certi pezzi si possono ascoltare riff e passaggi che rasentano il thrash e il death melodico,senza risultare fuori luogo.Le linee vocali sono belle,piacevoli e di facile assimilazione e il cantante dona giusta "verve" al disco.Forse avrei arricchito con un po' più di cori,per avere più profondità e più trasporto ma questa è solo una mia osservazione.Se amate l'heavy questo disco non deve mancare nel vostro lettore.

[back]
[top]
Player [pop out]
loading...