Reviews



03/02/2011

the ghost of iwo jima - stereoinvaders (ITA) 7/10

http://www.stereoinvaders.com
Mica pochi quattro anni per dare alle stampe il successore di "Soulgrinder", ma i piemontesi Anthenora hanno voluto mettere ogni tassello al posto giusto per il nuovo "The Ghosts Of Iwo Jima". E prendendo subito spunto dal titolo del platter, mi fa piacere sottolineare quanto sia interessante ed originale la scelta delle tematiche su cui verte il concept della band; non le solite liriche, e nemmeno il solito generico punto di vista sulla guerra, piuttosto 12 tracce concentrate su un preciso fatto storico (oceano Pacifico, 1945), forse con la suggestione alle spalle delle belle pellicole di Clint Eastwood in proposito. Di livello anche l'artwork dedicato agli argomenti trattati. Cosa è che invece delude un po' le aspettative? La produzione, che ovatta troppo il sound degli Anthenora e penalizza in particolar modo le vocals e la batteria. Quanto a rabbia ed irruenza gli Anthenora non hanno mai avuto lezioni da imparare, e "T.G.O.I.J." se possibile incattivisce ulteriormente la proposta del combo di Saluzzo (CN), rendendo non agilissima l'assimilazione del disco ad un primo fugace ascolto. Del resto se di concept si tratta, un primo ascolto è quantomeno limitante e superficiale, se si desidera una totale sinergia tra parole e musica. Ottimi i solos, graffianti come un guanto di Freddy Kruger le ritmiche, agguerrito come i giapponesi Luigi Bonasea. Alcune tracce escono allo scoperto dalla trincea meglio di altre, ad esempio la furente doppietta iniziale "Machine-Gunner" e "The Sniper", la cingolata "The Old Guard", la bullonata "Poseidon", a prova di abissi, o la anthemica "Enigma". Forse si poteva cercare qualche atmosfera in più, visto il potenziale che un simile concept aveva da offire, tuttavia gli Anthenora decidono di puntare tutto o quasi sull'impatto, il climax della battaglia tra cielo e mare, ritratto in copertina, è evidentemente il momento che la band decide di riprodurre in studio, e dunque ecco tanta foga mitragliera. Un album indubbiamente solido.

[back]
[top]
Player [pop out]
loading...